SwiSCI
Swiss Spinal Cord Injury Cohort Study
Studio di coorte svizzero per persone con lesioni del midollo spinale

Nutrizione e consumo di sostanze che generano dipendenza. Le abitudini delle persone affette da lesione del midollo spinale rispetto alla popolazione generale

Nutrizione e consumo di sostanze che generano dipendenza. Le abitudini delle persone affette da lesione del midollo spinale rispetto alla popolazione generale

Nutrizione e consumo di sostanze che generano dipendenza. Le abitudini delle persone affette da lesione del midollo spinale rispetto alla popolazione generale

Nell'ambito dello studio SwiSCI, sono stati intervistati 511 partecipanti in merito ai comportamenti che incidono sulla salute. Uno studio fornisce informazioni dettagliate sul consumo di liquidi, frutta, verdura e carne, nonché sul consumo di tabacco, alcol e cannabis. La dr.ssa Christine Fekete ci parla qui del procedimento scientifico e dei risultati.

Che cosa abbiamo esaminato?

Abbiamo studiato il consumo di liquidi, frutta, verdura e carne, nonché il consumo di tabacco, alcol e cannabis. Ora conosciamo per esempio la percentuale di fumatori fra le persone affette da lesione del midollo spinale, quante porzioni di frutta e verdura vengono consumate in media o quante persone hanno consumato cannabis negli ultimi 30 giorni. Ci siamo inoltre domandati se le abitudini che incidono sulla salute fra le persone affette da lesione del midollo spinale sono diverse da quelle della popolazione generale. Per rispondere a questa domanda, sono stati consultati i dati dell'Indagine svizzera sulla salute del 2012, in cui sono state intervistate circa 22'600 persone in merito ai propri comportamenti in relazione alla salute.

Inoltre, abbiamo esaminato in che misura età, sesso, formazione e reddito influiscono sui comportamenti delle persone con una lesione al midollo spinale. Le persone più anziane si comportano diversamente da quelle più giovani? Oppure, le persone con un reddito elevato vivono in modo più sano rispetto a quelle con un reddito inferiore? Infine, volevamo esaminare in che misura la presenza di un'abitudine che incide positivamente o negativamente sulla salute si accompagna con altre abitudini. I dati ci mostrano, per esempio, che i fumatori consumano più alcol e si nutrono in modo meno sano rispetto ai non fumatori?

Come si comportano le persone con una lesione al midollo spinale e rispetto alla popolazione generale in Svizzera?

Il 12% circa delle persone affette da una lesione al midollo spinale afferma di bere ogni giorno meno di 1 litro di liquidi, mentre circa il 38% afferma di berne più di 2 litri. Circa un terzo delle persone intervistate ha asserito di mangiare ogni giorno al massimo due porzioni di frutta e verdura e solo un quinto delle persone raggiunge le cinque porzioni al giorno raccomandate. Per quanto riguarda il consumo di carne, risulta che il 2% degli intervistati non mangia carne e circa il 56% ha affermato di consumare carne almeno 4 volte a settimana (tabella 1).

 Cosumo  Percentuale di partecipanti allo studio SwiSCI in %
 Consumo giornaliero di liquidi  
>= 1 litro  11.7
 1.01-1.5 litri

 23.5

> 2 litri

 37.5

Consumo di frutta

 

Meno di 1 porzione/giorno

 9.5

1-2 porzioni/giorno

 25.3

3-4 porzioni/giorno

 46.1

5 o più porzioni/giorno

 19.1

Consumo di carne

 

Mai, vegetariani

 2.0

1 giorno o meno

 7.5

2-3 giorni/settimana

 35.0

4-5 giorni/settimana

 39.3

6 giorni/settimana o più

 16.3

Tabella 1: Abitudini alimentari dei partecipanti allo studio SwiSCI

Nella Tabella 2 abbiamo messo a confronto i dati dello studio SwiSCI su alimentazione, fumo, consumo di alcol e cannabis con quelli dell'Indagine svizzera sulla salute del 2012. Vi sono differenze non significative nel consumo giornaliero di liquidi e nel consumo di carne, con le persone affette da lesione al midollo spinale che consumano più bevande analcoliche e carne più raramente. Secondo questi indicatori, le persone affette da lesione al midollo spinale mangiano dunque in modo più sano rispetto alla popolazione generale. Quanto al fumo, non siamo riusciti a mettere in evidenza alcuna differenza: le percentuali relative al fumo sono quasi identiche. Si sono rivelati invece più sorprendenti i risultati sul consumo di alcol e cannabis. È stato riscontrato un consumo di alcol nettamente più elevato nella popolazione generale, mentre la cannabis viene consumata con maggiore frequenza fra le persone affette da lesione al midollo spinale (tabella 2).

 Consumo Partecipanti SwiSCI Popolazione generale in Svizzera
Abitudini alimentari (consumo medio)    
Consumo di liquidi in litro al giorno  2.0  1.7
Consumo di frutta in porzioni al giorno  1.4  1.3
Consumo di verdura in porzioni al giorno 1.5 1.6
Consumo di carne in giorni alla settimana 3.7 4.0
Consumo di tabacco    
Fumatori in % 24.9 24.8
Ex - fumatori in % 28.9 28.7
Non fumatori in % 46.2 46.5
Consumo di alcol e cannabis    
Consumo di alcol in grammi al giorno 6.3 12.2
Consumo di cannabis negli ultimi 30 giorni in % 7.0 1.2

Tabella 2: Alimentazione, fumo, consumo di alcol e cannabis: confronto dei partecipanti allo studio di SwiSCI con i dati dell'Indagine svizzera sulla salute del 2012

Età, sesso, formazione e reddito influiscono sullo stile di vita anche nelle persone con una lesione del midollo spinale?

Da una ricerca decennale risulta che età, sesso, formazione e reddito influiscono sui comportamenti legati alla salute. [1-3] Con nostra enorme sorpresa, non abbiamo tuttavia constatato nei dati dello studio SwiSCI alcuna relazione fra formazione, reddito e comportamento legato alla salute. Come previsto, sono risultate differenze di comportamento legate all'età e al sesso. Per esempio si è osservato chiaramente che complessivamente gli uomini mangiano peggio delle donne e consumano più alcol. Dai dati è risultato anche che le persone più anziane fumano più raramente e consumano meno cannabis, tuttavia bevono più alcol di quelle più giovani.

Abbiamo inoltre constatato che certi comportamenti che incidono positivamente sulla salute si accompagnano con altri comportamenti salutari. Le persone con una migliore alimentazione hanno evidenziato tendenzialmente un consumo inferiore di alcol rispetto a quelle che avevano una peggiore qualità dell'alimentazione. Sono state riscontrate forti correlazioni fra fumo e consumo di alcol e cannabis: i fumatori consumano in linea di massima più alcol e dichiarano più spesso di consumare cannabis rispetto ai non fumatori.

Che cosa si può concludere da questi risultati?

Le persone con una lesione midollare hanno abitudini che incidono sulla salute molto simili a quelle della popolazione generale. Oltre alla differenza fra i sessi, possiamo dimostrare che il comportamento collegato alla salute dipende dall'età e che in particolare, tabacco, alcol e cannabis vengono consumati spesso insieme.

Possiamo ricavare raccomandazioni positive per la salute da questi risultati?

Certamente. In linea di massima, sarebbero auspicabili un consumo elevato di frutta e verdura, una riduzione del consumo di carne e del fumo e questo sia per i paraplegici, sia per l'intera popolazione svizzera.

Riferimenti

[1] Statistik Schweiz (2012). Gesundheitsstatistik 2012. Bundesamt für Statistik, Neuchâtel
[2] Huisman M, Kunst AE, Mackenbach JP (2005) Inequalities in the prevalence of smoking in the European Union: comparing education and income. Prev Med 40(6):756-764
[3] Lantz PM, House JS, Lepkowski JM, Williams DR, Mero RP, Chen J (1998) Socioeconomic factors, health behaviors, and mortality: results from a nationally representative prospective study of US adults. JAMA 279(21):1703-1708.

SwiSCI Host

Ricerca svizzera per paraplegici

Guido A. Zäch-Strasse 4
CH-6207 Nottwil

Tel.: 0800 794 724 (gratuito)

SwiSCI Partner di collaborazione

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.