SwiSCI
Swiss Spinal Cord Injury Cohort Study
Studio di coorte svizzero per persone con lesioni del midollo spinale

Pietre miliari: uno sguardo indietro agli ultimi 12 anni

Pietre miliari: uno sguardo indietro agli ultimi 12 anni

Frau Mit Kind

2006

Prime idee per la ricerca olistica sulla paraplegia

«Non volevamo più considerare le persone con paralisi spinale come ‘pazienti’ nella ricerca, ma come ‘persone coinvolte’. Ci sembrava importante includere nella ricerca tutte le aree della vita, e non solo le funzioni fisiche. Come influisce la paraplegia sulla salute, sulla vita familiare, sul lavoro o sulla percezione nella vita pubblica? Questa idea olistica di base ha dato origine a SwiSCI come piattaforma di ricerca, che è stata fondata nel 2010.»

Mirjam Brach, Dirigente Ricerca svizzera per paraplegici

Retrospektive Studie

2010

Datenerhebung

Inizio dello studio retrospettivo

 Ch48218

2011

Datenerhebung

Primo sondaggio SwiSCI con 1922 partecipanti

«All’inizio ero scettico sui benefici di questo sondaggio. Ma una telefonata al centro studi SwiSCI mi ha convinto a partecipare. Ho capito che abbiamo bisogno di ricerca se vogliamo vedere un cambiamento. Per esempio, in futuro avremo bisogno di più accessi senza ostacoli, servizi igienici e mezzi di trasporto negli spazi pubblici. La ricerca può fornire informazioni preziose per questo fine.»

Esther Keller, partecipante allo studio

Klinische Datenerhebung

2013

Datenerhebung

Inizio della raccolta dei dati nelle quattro cliniche di riabilitazione svizzere

«Ritengo che sia molto importante valutare i bisogni delle persone coinvolte in modo che i problemi possano essere identificati e risolti. Come assistente di ricerca, posso contribuire attivamente a questo lavoro.»

Iris Krüsi, Research Assistant presso la Clinica universitaria di Balgrist

Labor

2016

Datenerhebung

Entra in funzione la biobanca di SwiSCI

«Desideriamo usare i campioni per scoprire di più sulle malattie concomitanti più comuni, sul dolore e sui processi di invecchiamento nelle persone con paralisi spinale.»

Jivko Stoyanov, responsabile della biobanca Ricerca svizzera per paraplegici

Betreuende Angehörige

2017

Implementierung

Lo studio entra a far parte del programma per lo sgravio dei familiari

 Ch48208

2017

Datenerhebung

Secondo sondaggio SwiSCI con 1530 partecipanti

«Ho partecipato al sondaggio perché voglio beneficiare in futuro di migliori opportunità sul mercato del lavoro. La ricerca mostra le aree dove c’è un bisogno concreto di intervenire.»

Francesco Rullo, partecipante allo studio

Spz Ring Of Life

2017

Implementierung

Avere una qualità di vita soddisfacente nonostante i dolori

«Ho imparato dallo studio che posso disinnescare il mio dolore molto meglio se mi concentro sulle esperienze positive della giornata.»

Martin Amstutz, partecipante allo studio

Weltkarte

2017

Datenerhebung

Lancio del primo sondaggio internazionale “InSCI” con 12’570 partecipanti

«Grazie a InSCI, stiamo scoprendo le aree che necessitano di maggior intervento per le persone con paraplegia. Il problema più grande qui in Marocco è la mancanza di riabilitazione. Ecco perché la maggior parte delle persone colpite muore già 3-4 anni dopo l’infortunio.»

Abderrazak Hajjioui, Responsabile dello studio InSCI in Marocco

Hausarzt

2020

Implementierung

Il "progetto medici di base" di SwiSCI migliora l'assistenza sanitaria

«Ci vogliono più di tre ore di macchina per raggiungere il centro per paraplegici più vicino. Questo è un peso immenso per le persone colpite. Ecco perché desidero poter fornire gran parte delle cure necessarie già qui da me.»

Susanne Morf, medica di base a Val Müstair, Grigioni

Fragebogen

2022

Datenerhebung

Inizio del terzo sondaggio

«Ha domande, necessita di ricevere nuovamente i documenti o desidera completare il sondaggio per telefono? Non esiti a contattarci, saremo lieti di aiutarla: , 0800 794 724»

Christine Thyrian, Direttrice Centro studi SwiSCI

Dsc 5280

SwiSCI in futuro

«Grazie a SwiSCI, la Svizzera è uno dei paesi che dispone dei migliori dati scientifici sulla paralisi spinale. Il nostro obiettivo è quello di trarre delle conclusioni sempre più precise sui problemi più importanti a livello di salute e di assistenza, di integrazione sociale e di mobilità. Inoltre, usiamo i dati per calcolare le prognosi, per esempio sul decorso delle complicazioni e delle malattie concomitanti. In questo modo, le misure preventive e le terapie possono essere adattate molto più specificamente e individualmente alle persone colpite. SwiSCI è quindi un investimento importante nel futuro delle persone con paralisi spinale. »

Gerold Stucki, Direttore Ricerca svizzera per paraplegici

Newsletter | Iscriviti

Iscriviti alla nostra newsletter!

Nella nostra newsletter SwiSCI ti informiamo sui risultati degli studi e sulle novità del centro studi SwiSCI. Riceverai anche consigli per la vita quotidiana e leggerai interviste con esperti del settore sanitario. La newsletter di SwiSCI viene pubblicata due volte l'anno ed è gratuita.

Se avete domande, non esitate a contattarci.

Teresa Brinkel

Teresa Brinkel

Responsabile della comunicazione di SwiSCI

Inserisci qui il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail.

SwiSCI Host

Ricerca svizzera per paraplegici

Guido A. Zäch-Strasse 4
CH-6207 Nottwil

Tel.: 0800 794 724 (gratuito)

SwiSCI Partner di collaborazione

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.