Ricerca in tutto il mondo

SwiSCI diventa internazionale!

Lo studio SwiSCI ha motivato gli esperti di tutto il mondo a condurre indagini basate sul modello SwiSCI. È la prima volta che sono disponibili dati paragonabili a livello internazionale sulla qualità di vita delle persone con lesioni del midollo spinale.

Perché un’indagine internazionale?

A livello globale, circa un miliardo di persone sono affette da disabilità. Circa l’80% di loro vive nei Paesi in via di sviluppo - dove anche l’assistenza sanitaria di base è scarsa a causa della povertà. È possibile proporre soluzioni per migliorare il sostegno alle persone disabili solo in presenza di dati affidabili sull’assistenza sanitaria, sulle misure di riabilitazione e sui problemi più gravi. L’indagine internazionale InSCI è uno strumento per raccogliere queste informazioni sulle persone con lesioni del midollo spinale a livello globale.

 Teilnehmende Länder InSCI Befragung 2017

Clicca sul grafico!
Paesi che hanno partecipato all’indagine InSCI del 2017

I dati del sondaggio InSCI servono come base per il processo decisionale nei servizi sanitari e sociali dei singoli Paesi. Per esempio, grazie a questi dati gli esperti sanitari possono valutare meglio:

Tutto questo non può accadere da un giorno all’altro. Alcuni Paesi avranno bisogno di molti anni prima che la situazione migliori in modo percettibile per le persone para e tetraplegiche. In Marocco, per esempio, non è ancora previsto alcun tipo di riabilitazione.

Marokko 3
Ecco come può essere la vita con lesione midollare in Marocco.

Nel Paese i pazienti vengono ricoverati in un ospedale per patologie acute per alcuni giorni, fino a quando non raggiungono condizioni stabili, e poi rimandati a casa. La cura delle persone con lesione midollare è rudimentale e la mortalità resta quindi elevata. Pertanto in Paesi come il Marocco risulta ancora più importante fornire basi scientifiche, al fine di sensibilizzare al problema i responsabili politici.

Fatti e cifre su InSCI

Il contenuto del questionario è lo stesso in ogni Paese e comprende domande sullo stato di salute e sulle capacità funzionali, nonché sull’assistenza sanitaria. Tuttavia, il questionario riguarda anche la qualità generale della vita e la partecipazione alla vita sociale, affrontando temi come l’istruzione, il lavoro e le attività del tempo libero.

Ogni Paese è responsabile della realizzazione del sondaggio e deve provvedere alle risorse finanziarie, al personale e all'infrastruttura. La Ricerca svizzera per paraplegici garantisce il coordinamento e la comunicazione tra i vari Paesi, si occupa dell'istruzione dei responsabili degli studi locali e mette a disposizione la banca dati.

Tags: InSCI, International Spinal Cord Injury Survey, Ricerca internazionale

Stampa